Addio, Nokia. Microsoft rende ufficiale la transizione del brand che sui futuri dispositivi con Windows Phone 8.1 o superiore sarà Microsoft Lumia: il marchio dell’azienda finlandese, in licenza per altri dieci anni, resterà sui nuovi Lumia 730, 735 e 830 — come sui prossimi smartphone nel segmento low cost. Tuula Rytilä, vice presidente del marketing di Microsoft Mobile, non rivela quando arriverà il primo device con la nuova denominazione. Ciò che i consumatori appassionati temevano potrebbe essere una questione di settimane.

Questa scelta rientra nella visione di Satya Nadella, che intende unificare – oltre al sistema operativo – soprattutto l’immagine aziendale. Lumia non è soltanto il brand degli smartphone prodotti da Nokia, ma anche un marchio usato sulle app per Windows e Windows Phone e che contribuirà alla crescita globale di Bing e Xbox. Non emerge, com’era ovvio, alcun riferimento al fatto che la società finlandese indipendente dalla divisione acquisita da Redmond potrà tornare a produrre degli smartphone sfruttando la stessa denominazione.

Quanto sarà longevo il futuro di Asha, Nokia 310 e Nokia X… che ad oggi sono fra i pochi prodotti a mantenere il brand? Sappiamo che gli smartphone con Android sono destinati al ritiro dal mercato, ma non quanto Microsoft tenga a mantenere il brand sui low cost. Google ha proposto una soluzione come Android One che Windows Phone – complice la gratuità per i produttori – potrebbe facilmente emulare. Il nome della società finlandese, che un tempo era sinonimo di cellulare, ormai non sembra destinato a restare a lungo sul mercato.

photo credit: n.bhupinder via photopin cc