Microsoft fa la sua parte lanciando Lumia 640 e 640 XL, i suoi due nuovi smartphone, al Mobile World Congress 2015 di Barcellona. Si tratta di due dispositivi entry-level, diretti cioè alla fascia di utenza dotata di budget più limitati, ma nonostante ciò le loro caratteristiche non sono da sottovalutare, e nemmeno il ruolo che questi due smartphone possono avere nello sviluppo di Windows 10 per smartphone, dato che come annunciato da Microsoft entrambi riceveranno l’upgrade al nuovo sistema operativo quando lo stesso sarà disponibile.

LUMIA 640

Microsoft Lumia 640 arriverà con uno schermo LCD da 5 pollici HD con risoluzione 720 x 1280, con vetro Gorilla Glass 3. Il sistema operativo sarà Windows 8.1 anche se, come detto, è previsto l’aggiornamento a Windows 10 quando questo uscirà, comunque entro il 2015. Lo smartphone avrà una fotocamera esterna da 8 MP, mentre nella camera interna troveremo solo 1 MP. Per quanto riguarda le specifiche più interne, Lumia 640 sarà dotato di processore Qualcomm Snapdragon 400 da 1,2 GHz, 1 GB di RAM, mentre saranno 8 i GB di memoria interna, espandibile sino a 128 GB tramite microSD. Infine, una batteria da 2500 mAh garantirà una buona autonomia allo smartphone.

Lumia 640 sarà disponibile a partire da aprile nelle versioni versioni 3G e LTE, che costeranno relativamente 139 e 159 euro.

LUMIA 640 XL

Per quanto riguarda la versione extra large di Lumia 640 troveremo invece un display HD da 5,7 pollici con la medesima risoluzione 720 x 1280 e lo steso vetro Gorilla Glass 3. Ovviamente il sistema operativo sarà WP 8.1, ma anche questo smartphone riceverà Windows 10. La fotocamera è però molto più potente in questo phablet, con obiettivo principale da 13 MP e ottiche Zeiss e camera interna da 5 MP con grandangolo. Il processore è lo stesso Qualcomm Snapdragon 400 da 1,2 GHz, come è invariato 1 GB di RAM. Ancora 8 GB di memoria interna, espandibile sino a 128 GB via microSD.

Anche Lumia 640 XL sarà disponibile da aprile, e costerà 189 euro in versione 3G e 219 euro nella variante LTE. Entrambi gli smartphone arriveranno in diverse colorazioni (blu, arancione, bianco e nero), con slot per una o due SIM. Due buoni smartphone nella loro fascia di prezzo, in attesa di un top gamma per il quale potremmo dover attendere sino all’uscita di Windows 10.