Il Consumer Electronic Show di Las Vegas ormai sta diventando vecchiotto e nei prossimi anni potrebbe perdere la partecipazione della Microsoft.

L’azienda di Redmond per la versione 2012 non ha preparato una conferenza di altissimo profilo tecnico, poche novità e presentazione di sistemi già noti da tempo come il nuovo Windows Phone e Windows 8, proprio quest’ultimo ha suscitato l’interesse di moltissi utenti, un sistema operativo che (dovrebbe) portare il mondo dei PC sempre più vicino a quello dei Tablet e Smartphone, Microsoft si “pavoneggia” anche per le ottime vendite della sua Kinect, il device ha superato quota 18 milioni di pezzi venduti ed è pronta ha sbarca su Windows ha partire dal prossimo 1 febbraio

Il nuovo Windows 8 (uscirà alla fine dell’anno) sarà una vera rivoluzione in confronto alle vecchie versioni di Windows, al centro del cambiamento di “pelle” il nuovo sistema delle applicazioni-mattonelle, neanche il “vecchio” browser Internet Explorer è immune al cambiamento perchè diventerà a sua volta Metro-style.

Nella visione della Microsoft per il futuro dei PC l’utente potrà sempre utilizzare Mouse e tastiera ma anche utilizzare comandi touch direttamente sullo schermo oppure con movimenti e comandi vocali.

Fortunatamente i futuri PC in vendità che installeranno Windows 7 saranno perfettamente compatibili anche con la versione 8, naturalmente tenendo conto che per utilizzare le funzioni Touch sarà necessario un monitor compatibile con questa tecnologia.