Microsoft mette sul piatto 70 milioni di dollari per investire su Cyanogen, la famosa ROM per Android, ma l’investimento potrebbe arrivare ad un totale di 100 milioni di dollari.

Una mossa un po’ strana considerato che Windows dispone già di un suo sistema operativo per smartphone e tablet, ovvero Windows Phone, e in futuro il tanto promosso Windows 8. Quindi mettere (tanti) soldi in un progetto relativo ad Android pare una scelta quanto meno azzardata, anche per un gigante come Microsoft.

Non molti sono però al corrente del fatto che i ragazzi del team CyanogenMod, che per anni si sono occupati di moddare Android, ha ora deciso di sviluppare un vero e proprio sistema operativo (partendo da Android) disponibile su Oneplus One. È quindi possibile che, in futuro, Cyanogen posso diventare il quarto sistema operativo mobile, insieme a Android, iOS e Windows. Non solo: entro il 2016, la piccola società punta a portare il proprio sistema operativo su almeno 50 milioni di smartphone e vorrebbe produrre un proprio cellulare low cost dedicato ai mercati emergenti asiatici.

Sulla base di queste premesse, allora, l’investimento di Microsoft acquisisce maggior senso. Il gruppo di Redmond potrebbe infatti aver pensato di conquistarsi una sua piccola fetta nel mondo Android, mettendo i bastoni fra le ruote a Google.

Fonte immagine: Wikimedia