Microsoft ha rilasciato Hub Keyboard, nuova tastiera pensata per la produttività, anche su iOS. La nuova tastiera Hub ha un “cuore business”, offre un design minimal, che ricorda la WordFlow di Windows Phone, e integra funzioni di traduzione, condivisione file e contatti in pochi tap.

Microsoft Hub Keyboard è una delle tastiere più interessanti del momento. Realizzata da Microsoft Garage, il laboratorio per le app sperimentali realizzate dai dipendenti dell’azienda di Redmond, questa tastiera integra numerose funzioni tra cui la condivisione dei file, contatti e contenuti presenti all’interno degli appunti. Uno dei principali punti di forza di Hub Keyboard è il design minimal, che ricorda quello della tastiera WordFlow di Windows Phone.

Hub Keyboard, che adesso è ufficialmente disponibile sull’App Store di Apple, offre quattro funzioni, alcune delle quali richiedono la sottoscrizione di un account Office 365. Hub Keyboard permette gratutamente di esplorare tutta la cronologia dei contenuti copiati negli appunti e incollarli rapidamente e tradurre istantaneamente in un’altra lingua. Invece, con un account Office 365 è possibile cercare i file archiviati in OneDrive, senza dover aprire l’app dedicata alla piattaforma cloud di Microsoft e, allo stesso tempo, si può effettuare la ricerca tra i contatti e condividerne le relative informazioni.

Ricordiamo, infine, che Hub Keyboard per iOS è disponibile gratuitamente all’interno dell’App Store di Apple, ma è necessario avere un account Office 365 per sfruttarne tutte le potenzialità. Non solo, è necessario abilitare anche il pieno accesso alle funzionalità più avanzate di iPhone, visto che la tastiera di Microsoft richiede un’ampia gamma di permessi.