Microsoft Continuum è sicuramente la caratteristica più interessante dei nuovi Lumia 950 e Lumia 950 XL presentati dalla casa di Redmond durante l’evento del 6 ottobre. Tale funzionalità permette di trasformare i Lumia in veri e propri mini PC semplicemente collegandoli ad uno schermo, ad un mouse ed ad una tastiera. Il segreto di questa particolare funzionalità è Windows 10 Mobile con il suo ecosistema di applicazioni universali.

Windows 10, infatti, è stato progettato per adattarsi dinamicamente agli schermi di qualsiasi dimensione. Dunque, collegando il Lumia ad un Monitor, l’interfaccia utente si adatterà automaticamente e sostanzialmente diventerà molto simile a quella che gli utenti utilizzano su PC. Anche le applicazioni universali consentono di adattarsi ai diversi ambienti e dunque gli utenti potranno tranquillamente utilizzarle. In questo modo, i possessori di uno dei nuovi Lumia potranno sfruttare Office Mobile, le app di posta, il calendario, OneDrive e tutto l’ecosistema di Windows 10 Mobile proprio come se si stesse utilizzando un normale PC. Il tutto agevolato dall’utilizzo di mouse e tastiera.

Trattasi di un interessante plus soprattutto per un uso aziendale in cui i professionisti potrebbero aver necessità di lavorare o di mostrare i documenti senza dover ogni volta disporre di un PC portatile. Infatti, basterà un semplice adattatore per collegare il monitor, il mouse e la tastiera allo smartphone. Adattatore che non sarebbe, comunque, nemmeno troppo necessario visto che Continuum supporta l’utilizzo wireless.

In ogni caso, Microsoft ha presentato un particolare dock proprio pensato per Continuum. Dock in cui trovano posto uscite video DisplayPort o HDMI a 1080p e 3 porte USB 3.0 per tastiera, mouse ed altre periferiche. Nessuna menzione, purtroppo, su prezzo e data d’uscita di questo interessante accessorio che trasforma il Lumia in un PC.