Brutte notizie per il mondo del gaming. Microsoft, infatti, ha cancellato il gioco Scalebound che doveva uscire in esclusiva per Windows 10 e Xbox One. La notizia, in realtà, non giunge improvvisamente perchè già da alcuni giorni circolavano rumors in tal senso. Adesso, purtroppo, arriva la conferma ufficiale da parte della casa di Redmond che spegne le speranze residue dei videogiocatori. Il titolo della software house Platinum Games era stato annunciato durante l’E3 del 2014 ma Microsoft ha preferito cancellarne lo sviluppo per dedicarsi, comunque, ad una lineup ambiziosa che prevede l’uscita di molti titoli importanti nel corso del 2017 tra cui si evidenziano Halo Wars 2, Crackdown 3, State of Decay 2 , Sea of Thieves e tanti altri ancora.

Ovviamente, la notizia ufficiale della cancellazione di Scalebound non è per nulla piaciuta ai giocatori che hanno invaso il profilo Twitter di Phil Spencer per protestare e chiedere spiegazioni. Il responsabile della divisione Xbox è intervento prontamente evidenziando come trattasi di una decisione sofferta ma indispensabile per la community di Xbox.

Tuttavia sarebbe ancora un mistero il vero motivo che avrebbe portato alla cancellazione di questo atteso titolo per Windows 10 e Xbox One. Secondo alcune voci, ci sarebbero stati dei contrasti tra Platinum Games e Microsoft. Tuttavia, girerebbero altre indiscrezioni che riporterebbero una realtà diversa e cioè che Platinum Games era piuttosto indietro con il lavoro di sviluppo.

Quale che sia la verità la realtà non cambia perchè Scalebound non vedrà mai la luce. Probabilmente, i veri motivi di questa sofferta decisione si conosceranno nelle prossime ore o nei giorni a seguire.