Ad IFA 2016, il noto brand Michael Kors si getta nella mischia degli smartwatch presentando due modelli: Access Dylan ed Access Bradshaw. Il primo pensato per una clientela maschile, il secondo per le clienti femminili. Trattandosi di un brand premium, questi nuovi smartwatch offrono un design elegante e soprattutto mettono in evidenza l’utilizzo di materiali di qualità. Entrambi i modelli offrono la possibilità di cambiare il cinturino. Dal punto di vista delle pure specifiche tecniche, i nuovi smartwatch di Michael Kors dispongono di un display circolare con risoluzione 320 x 290 pixel.

Access Dylan ed Access Bradshaw dispongono, inoltre, del processore Snapdragon Wear 2100 pensato esplicitamente per i dispositivi indossabili. Gli smartwatch non dispongono, però, del sensore per il battito cardiaco e di uno speaker. Dal punto di vista software, i nuovi smartwatch di Michael Kors adottano la piattaforma software Android Wear ed offrono moltissime watch faces ottimizzate sia per un pubblico maschile che per un pubblico femminile. Il produttore assicura l’aggiornamento ad Android Wear 2.0 quando Google lo rilascerà nel corso del prossimo autunno.

Access Dylan ed Access Bradshaw saranno disponibili anche in Italia a partire da 349 euro. Trattasi in definitiva di due smartwatch moderni e sufficientemente completi per chi ama la moda ed i brand di prestigio.