E’ già la seconda notizia di stampo ecologista che diamo oggi: sarà una deriva del nostro modo di fare giornalismo? A parte scherzi vogliamo parlare del progetto EnergizAir che a partire dalle condizioni meteo propone uno sguardo al rispetto dell’ambiente. Vediamo come. 

Un meteo che approfitta delle indicazioni che fornisce agli utenti per sensibilizzarli sulle tematiche ambientali. Facciamo un esempio per capire: nel momento in cui c’è sole, oppure c’è molto vento, il meteo t’informa su quanta energia avresti prodotto adottando in casa un piccolo impianto fotovoltaico da 3kW oppure delle piccole pale eoliche.

Il progetto EnergizAir è di matrice europea ed ha avuto come unico partner in Italia l’Agenzia energetica della provincia di Livorno, l’Ealp. Ha già portato a casa il premio Sustainable Energy Europe Award.

Il bello è che l’idea è di matrice giornalistica ed ha vinto per questo anche dei premi per il settore comunicazione ma ha l’intenzione ultima di promuovere tramite la rete, le energie rinnovabili e far capire alle persone quanti vantaggi si possono ottenere usando tali sistemi.

Dei bollettini meteo molto poco usuali quindi che si vanno a sommare ad altre iniziative di stampo ambientalista, per esempio la campagna Eternit Free che mira a sostituire i tetti di eternit ancora presenti sul territorio italiano.