Metal Gear Solid 5: Ground Zeroes non è un’esperienza di gioco tradizionale e quindi il tempo richiesto per completarlo sarà superiore alle due ore paventate ieri da alcuni giornalisti di Game Informer. A riferirlo è il padre del brand Hideo Kojima. In una immagine postata su twitter, Kojima-san ha dichiarato che Ground Zeroes si discosta dalla norma per essere un titolo non-lineare e rigiocabile.

 ”Metal Gears Solid 5: Ground Zeroes – dichiara Kojima - include la missione principale accanto a cinque side quest. Tutte le missioni comprendono elementi come il Trial Records, dove i giocatori possono competere l’uno contro l’altro online. Questo non è un videogioco lineare come in passato. Ground Zeroes offre la libertà di approccio e uno stile di gioco con cui speriamo i giocatori si possano divertire più volte senza annoiarsi.”

Sulla delicata questione delle due ore di gioco Kojima non sembra preoccupato e afferma: “Credo che la gente sarà soddisfatta con il tempo di gioco offerto da Ground Zeroes e non si soffermerà alla durata della campagna, che è uno standard dei titoli lineari”.

Questi commenti sono arrivati a seguito di un’anteprima di GameInformer secondo cui la campagna di Ground Zeroes durerebbe solamente due ore. Il buon Kojima-san, da buon mago della comunicazione quale è, ha cercato subito di metterci una pezza.