Meizu M6 è un nuovo smartphone Android di fascia medio/bassa di Meizu che l’azienda cinese ha, appena, presentato. Nonostante sia ben distante dall’essere un top di gamma, alcune sue caratteristiche sono davvero interessanti, a partire dalla scocca totalmente in metallo che dona un look quasi premium ed il sensore per le impronte digitali che solitamente non sempre si trova su prodotti di questa categoria. Meizu ha lavorato molto bene anche sul design che strizza l’occhio ai più giovani.

Per quanto riguarda le specifiche tecniche, Meizu M6 dispone di un brillante display da 5,2 pollici con risoluzione HD. Cuore pulsante il processore MediaTek MT6750 (Helio P10) octa-core con GPU Mali-T860 MP2, 2 o 3GB di memoria RAM e 16 o 32GB di flash storage, ovviamente espandibile attraverso le canoniche memorie microSD.

Molto interessante il comparto fotografico. Posteriormente spicca una fotocamera con sensore da 13MP RGBW che dovrebbe garantire scatti di buona qualità. Anteriormente, invece, per i selfie, il nuovo Meizu M6 offre una fotocamera da 8MP. Ovviamente, non mancano tutti quei sensori e supporti oggi immancabili per un prodotto moderno come LTE, WiFi, GPS e Bluetooth.

La batteria da 3070mAh dovrebbe garantire una buona autonomia d’uso. Sul fronte software, Meizu M6 offre Android 7.0 Nougat con Flyme 6.0. Meizu parla, inoltre, di un sistema di intelligenza artificiale “One Mind” che dovrebbe garantire una migliore reattività del sistema operativo.

Disponibile nei colori argento, oro rosa, nero e blu, il nuovo Meizu M6 uscirà sul mercato cinese a partire da 699 yuan, cioè circa 89 euro. In Italia, probabilmente, arriverà attraverso il canale degli importatori.