Meizu M5S è il nuovo smartphone Android del noto produttore cinese. Trattasi di un prodotto di fascia bassa che, però, offre agli utenti buone caratteristiche tecniche. Meizu M5S è il diretto successore del modello Meizu M3S. Curiosamente, la società ha saltato la numerazione 4 ma questo non sorprende più di tanto in quanto il numero 4 è considerato sfortunato in Cina. Rispetto al modello dell’anno scorso, il Meizu M5S presenta un design similare ma con uno spessore più contenuto. Trattandosi di un modello 2017, anche le specifiche tecniche sono state migliorate.

Di qualità la scocca realizzata in metallo per offrire un look Premium. Per quanto riguarda la scheda tecnica, Meizu M5S dispone di un brillante display IPS da 5.2 pollici con risoluzione HD. Cuore pulsante dello smartphone Android il processore MediaTek MT6753 con GPU Mali-T860. 3GB è il quantitativo della memoria RAM mentre lo spazio per archiviare i dati è di 16/32GB espandibile attraverso memorie microSD.

Buona anche la dotazione multimediale. Posteriormente trova posto una fotocamera da 13MP con doppio Flash LED Dual Tone. Frontalmente, invece, per i selfie, è stata collocata una fotocamera da 5MP. Non mancano poi tutti quei sensori e supporti oggi immancabili per uno smartphone moderno come il WiFi, l’LTE ed il GPS. Il Meizu M5S è, anche, uno smartphone Dual SIM. La batteria da 3000 mAh dovrebbe garantire una buona autonomia d’uso.

Dal punto di vista software, Meizu M5S dispone di Android 6.0.1 Marshmallow con l’interfaccia Flyme 6. In vendita in Cina dal 20 febbraio, costerà a partire da 799 yuan, cioè da circa 110 euro.