Meizu ha presentato ufficialmente il nuovo Meizu M3, uno smartphone realizzato per la fascia bassa del mercato. Rispetto al predecessore Meizu M3, il nuovo M3 è un device con caratteristiche tecniche rinnovate, tra cui SoC aggiornato e batteria più capiente. Il design, invece, è rimasto completamente invariato, anche se la fotocamera anteriore è stata leggermente spostata.

Sul fronte delle specifiche tecniche, Meizu M3 è dotato di SoC MediaTek MT6750 octa core da 1.5GHz con aggiunta del supporto di reti LTE 4G e tecnologia VOLTE, grazie al modem aggiuntivio. Il display, invece, ha una diagonale pari a 5 pollici e offre una risoluzione HD 720p, a cui si aggiunge il vetro curvo 2.5D. Per quanto riguarda la memoria, Meizu M3 è disponibile in due versioni: 2GB di memoria RAM e 16GB di memoria storage e 3GB di memoria RAM e 32GB di memoria storage. In entrambe le versioni, la memoria storage più essere ampliata sfruttando il secondo slot presente all’interno del carrellino della SIM. Quest’ultimo permette agli utenti di scegliere se inserire una scheda microSD o due SIM.

Per quanto riguarda il comparto fotografico, Meizu M3 è dotato di fotocamera posteriore da 13 megapixel f/2.2 e autofocus di 0.2 secondi, grazie al PDAF, mentre la fotocamera frontale è dotata di un sensore da 5 megapixel f/2.0. Inoltre, all’interno della scocca troviamo una batteria da 2870 mAh. Tutto ciò è racchiuso in uno spessore di 8.4mm e 132 grammi di peso.

Il nuovo Meizu M3 sarà disponibile nei colori grigio, bianco, nero, blu, oro e rosa, al prezzo di 599 yuan, poco meno di 82 euro, per la versione da 2GB RAM e 16GB di memoria storage, mentre la versione più “evoluta” da 3GB RAM e 32GB di memoria storage sarà disponibile a 799 yuan, circa 109 euro.