Megaupload i guai non finiscono mai.

Le nuove accuse mosse contro il RE (fino a qualche mese fa) dell’impero degli spazi Host per file di “tutti i generi” sono veramente pesanti, i vertici del Department of Justice avrebbero denunciato che Megaupload (e chi lo gestiva) non si sarebbe mai sforzato (a loro dire) per eliminare i contenuti illeciti sul loro Host.

Il documento presentato dai vertici del Department of Justice è di circa 90 pagine, dove le autorità federali Americane hanno appesantito il fardello legale verso il fondatore e gestore della nota piattaforma di file hosting.

Secondo le autorità, che hanno svolto delle indagini accurate, sembrerebbe che i vertici di Megaupload avrebbero pagato più di 3mila dollari ad un solo utente registrato per aver caricato quasi 20mila file tutti protetti da diritti d’autore, ma file che hanno poi generato un volume di visite impressionante.