Medium, the next big thing come l’aveva definita Silvio Gulizia al momento del suo lancio ha attirato l’attenzione degli sviluppatori. Dopo aver visto nel dettaglio la versione 1.0, presentataci da Federico Moretti,  ecco che sul Windows Phone Store arriva un’app non ufficiale per questo interessante servizio.

Medium Reader è il suo nome e, come intuibile, permette di leggere i contenuti di Medium tramite un’implementazione nativa dei contenuti non la classica versione web “embeddata” all’interno di una finestra. Avviandola per la prima volta ho pensato di essere davanti ad una versione ufficiale vista la sua qualità realizzativa.

Quando lanciamo l’app ci troviamo davanti a una schermata che contiene le pagine più interessanti selezionate dagli sviluppatori e sfortunatamente non è possibile consultare altre pagine al di fuori di quelle predefinite. Una limitazione non da poco, specie se consideriamo che  il bello di Medium è la varietà di contenuti creati dalle singole persone.

L’app costa 0.99 euro e ne è disponile una prova. Dopo averla utilizzata per un paio di ore ho deciso di non acquistarla perché non poter esplorare altri contenuti al di fuori di quelli predefiniti non è, per me, accettabile. In futuro, quando e se verrà integrata una funzionalità “esplora” sarò felice di acquistarla.