Al contrario del videogioco originario, Mass Effect: Andromeda non è una trilogia ma un titolo autoconclusivo. Non solo: Electronic Arts ha deciso di mettere momentaneamente da parte Mass Effect per concentrarsi su altri prodotti della sua line-up.

Secondo una fonte vicina allo sviluppatore a Bioware Montreal, infatti, una buona parte del gruppo di lavoro che ha lavorato a Mass Effect: Andromeda verrà spostato in altri studi di EA per occuparsi di altri progetti. Ad esempio, alcuni verranno orientati nel team EA Motive per la campagna di Star Wars Battlefront II o nel gruppo Bioware Austin per la nuova IP ancora avvolta dal mistero.

Il motivo di questa scelta? Mettere da parte uno dei brand in assoluto più “forti” della compagnia? Secondo i ben informati, EA avrebbe preso questa decisione per via dei risultati commerciali non proprio esaltati dell’ultimo capitolo Mass Effect Andromeda. Per quanto riguarda patch e contenuti aggiuntivi per Andromdeda non ci dovrebbero essere problemi: il ragazzi del team Bioware Montreal rimasti al loro posto continueranno a supportate l’ultimo capitolo del brand sci-fi.

E il futuro? Difficile da dire. È altamente improbabile che EA e Bioware mandino definitivamente in pensione una saga come quella di Mass Effect, ma qualche anno di pausa potrebbe sicuramente fare bene e dare adito a futuri titoli di più incisione rispetto all’ultimo Andromeda.