Manca veramente pochissimo all’arrivo dell’asteroide Eros 433, l’asteroide è lungo 11 metri e si avvicinerà alla Terra alle 17 del 31 gennaio 2012.

L’asteroide Eros 433 passerà molto vicino alla Terra, ma niente panico, gli studiosi assicurano che esiste una distanza di sicurezza “ragionevole”, quindi niente Armageddon, secondo gli ultimi calcoli la distanza più vicina al nostro pianeta sarà di circa 27 milioni di chilometri, uno dei passaggi più ravvicinati mai registrati dal 1975.

Fortunatamente (condizioni del tempo permettendo) sarà visibile anche dall’Italia con l’aiuto di un binocolo.

L’asteroide Eros 433 è stato scoperto nel 1898.