Incredibile ma vero, il nuovo MacBook Pro con Touch Bar è stato bandito da molte aule di esame dell’America. Il motivo sarebbe da ricercarsi nel fatto che la Touch Bar potrebbe in qualche modo favorire i copioni e dunque permettere di imbrogliare durante gli esami. Può sembrare surreale ma, invece, è così. I MacBook Pro con Touch Bar sono stati banditi per gli esami di avvocatura nello stato della Carolina ed in alcuni stati il computer sarebbe stato bannato praticamente da ogni sede di esame. In altri casi sarà possibile portare il terminale ma a patto di disabilitare la funzione della Touch Bar.

La motivazione di questa drastica scelta che può far sorridere è presto spiegata. A quanto si è potuto capire, la Touch Bar permetterebbe di sfruttare il controllo sul testo predittivo che potrebbe aiutare le persone ad avere suggerimenti sulle risposte delle domande dei quiz che devono essere svolti sul computer attraverso un software della ExamSoft, azienda che sviluppa applicazioni per le valutazioni.

In altri termini, la Touch Bar potrebbe dare un vantaggio agli studenti aiutandoli a trovare automaticamente le risposte ai quesiti.

Un fatto curioso ma che ha costretto molte realtà studentesche a dove chiedere agli alunni di non utilizzare il loro MacBook, oppure di disabilitare la funzione della Touch Bar.