Manca ancora molto tempo al momento in cui Apple introdurrà i suoi nuovi smartphone e computer (verosimilmente in autunno), ma l’attesa è molto alta già da diversi mesi, con innumerevoli rumor che anticipano o cercano di prevedere quelle che dovrebbero essere le caratteristiche sia del nuovo iPhone 7, che del nuovo MacBook. Abbiamo avuto modo nelle ultime ore di apprendere da un nuovo report alcune interessanti informazioni proprio sul presunto MacBook Pro 2016, che dovrebbe essere dotato di feature molto interessanti.

Come riportato da MacRumors, l’introduzione del nuovo MacBook Pro dovrebbe essere in programma per l’ultimo trimestre del 2016, dunque tra ottobre e dicembre, e potrebbe darci modo di vedere un computer rinnovato (introdotto nelle dimensioni 13 e 15 pollici) in primo luogo con un design più sottile, per poi passare alla presenza della nuova tecnologia a farfalla per la tastiera introdotta lo scorso anno sul MacBook da 12 pollici. Altre speculazioni vogliono per il MacBook Pro 2016 anche l’arrivo di innovative funzionalità tra cui il sensore biometrico per la scansione delle impronte digitali Touch ID, con il quale sarebbe possibile aggiungere un maggiore livello di sicurezza a MacBook Pro e ridurre l’utilizzo delle password alfanumeriche. Molto interessante anche la possibile introduzione di una barra touch OLED che andrebbe a sostituire i classici tasti funzione.

Allo stesso tempo però l’introduzione del Touch ID sembra insolita, dal momento che come riportato pochi giorni fa Apple starebbe sviluppando una tecnologia basata sulla possibilità di sbloccare il proprio MacBook utilizzando il Touch ID di un iPhone situato nelle vicinanze, tramite il Bluetooth a basso consumo energetico. Tale funzionalità potrebbe essere introdotta dalla Mela insieme alla tanto attesa versione di Siri per Mac in occasione della WWDC 2016, che si terrà dal 13 al 17 giugno e ci darà modo di vedere tutte le novità in arrivo in ambito software, quindi per iOS, OS X e watchOS. Non ci resta che attendere per saperne di più.