Le indiscrezioni sul MacBook Air da 12 pollici con display Retina sono sempre di più insistenti. Secondo un report del The Wall Street Journal, i produttori hanno già iniziato la produzione di massa, ma quest’ultima permetterà di spedire grossi quantitativi solamente tra i mesi di aprile e giugno. La domanda che rimane, tuttavia, riguarda il fatto che Apple potrebbe presentare o meno il nuovo MacBook Air da 12 pollici con Retina display durante l’evento del 9 marzo, in contemporanea con Apple Watch, o alla WWDC, in programma per il mese di giugno.

A partire dall’inizio di gennaio, sono circolati innumerevoli rumors su un MacBook Air con design completamente rinnovato. Allo stesso tempo, vi sono state indiscrezioni sui problemi riguardanti la produzione del display Retina, tuttavia sembra che quest’ultima si sia stabilita. Negli ultimi giorni, inoltre, sono circolate anche voci a proposito di aggiornamenti delle versioni da 11 e 13 pollici di MacBook Air. Come è possibile comprendere sono tantissime le indiscrezioni, anche se il report del The Wall Street Journal focalizza ulteriormente l’attenzione sulla versione dotata di display Retina che debutterà durante il Q2 2015.

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche del MacBook Air da 12 pollici con Retina display, quest’ultimo non sarà dotato di ventole di raffreddamento, grazie all’impiego della nuova gamma di processori Intel Broadwell Core M. Inoltre, il nuovo MacBook Air integrerà un trackpad dotato di Touch ID, porta USB di tipo-C reversibile, jack per le cuffie e doppio microfono. Altri importanti cambiamenti riguarderanno anche lo spessore e la struttura del case, che sarà più leggera rispetto agli attuali modelli.

Non resta, quindi, che aspettare l’evento del 9 marzo, momento in cui verrà presentato anche il tanto atteso Apple Watch. Qualora l’azienda di Cupertino non presenti il nuovo MacBook Air da 12 pollici con display Retina, l’appuntamento sarà rimandato, con molta probabilità, solo di qualche settimana o mese.