A partire da oggi, tutti coloro che hanno partecipato al programma per scaricare la beta di Mac OS X Yosemite, potranno accedere alla pagina web dedicata e procedere con il download. In questo articolo, quindi, vi illustreremo, passo per passo, quali siano le procedure da effettuare prima di installare l’ultima versione del sistema operativo di Apple.

Prima di iniziare, tuttavia, desideriamo sottolineare che la versione che andrete a scaricare è ancora una beta e, quindi, vi possono essere problemi per quanto riguarda la stabilità e problemi di compatibilità con software di terze parti. Inoltre, sul vostro Mac dovrete aver installato Mavericks, in modo tale da poter procedere all’aggiornamento.

Specifiche tecniche

Arrivati a questo punto, controllate se il vostro computer è compatibile con Mac OS X Yosemite. Per installare la beta dovrete avere almeno 2 GB di memoria RAM e almeno 8 GB disponibili sul vostro hard disk. Per controllare le specifiche tecniche, tuttavia, vi basterà cliccare sul logo di Apple in alto a sinistra e selezionare la voce “About this Mac”.

Backup del Mac

Dal momento che andrete ad installare una versione beta, è sempre importante effettuare un backup per non perdere i file. Grazie a Time Machine avrete a disposizione uno strumento in grado di riportarvi indietro del tempo, memorizzando tutti i files del vostro Mac.

Download e installazione

Per scaricare la versione beta di Mac OS X Yosemite recatevi presso questa pagina web. In fondo alla pagina troverete un box da flaggare, in modo tale da accettare le condizioni in cui viene resa disponibile la versione beta. Una volta effettuato questo step, cliccate sul tasto Download OS X Yosemite Beta e vi verrà fornito un codice. Si aprirà in contemporanea il Mac App Store e sarete pronti per effettuare il download.