Joe Moreno è un ex dipendente della Apple che qualche giorno fa ha indicato i motivi che spinsero l’allora management della Mela Morsicata a rovesciare il logo che appariva al contrario quando s’aprivano i portatili targati Apple.

Joe Moreno ha lavorato alla Apple dal 1998 al 2007 e quindi se racconta i trascorsi della Mela Morsicata convince parecchio. Sul suo blog personale, sembra che a metà maggio abbia detto come si è arrivati al logo della Apple capovolto.

La questione è stata affrontata  a Cupertino circa 12 anni fa. Il problema era legato al fatto che la mela appariva capovolta quando si apriva il laptop. Un effetto considerato strano ma anche spiacevole. Moreno inviò per questo un’email a tutti gli impiegati per parlare della questione.

I laptop però erano stati costruiti prima che si scegliesse l’orientamento del logo e c’erano stati dei dibattiti a riguardo. In fondo appariva capovolto a chi guardava il portatile ma era nella posizione giusta per chi invece lo usava.

Il fatto che fosse “in ordine” per gli utilizzatori, però, non era considerata una ragione sufficiente per garantire lo status quo. Quindi alla fine si decise di ruotare il logo Apple di 180 gradi facendo sì che guardandolo fosse nel verso giusto.