Apple Watch non sarà lo strumento più adatto per eseguire applicazioni social ma questo non significa che gli utenti non possano volerne una. Facebook, per esempio, non ha ancora rilasciato la sua applicazione per Apple Watch ed al momento non ci sono indiscrezioni in tal senso ma questo non significa che altri sviluppatori non ci stiano pensando. Littlebook, per esempio, disponibile sull’App Store a 2,99 euro, tenta di portare Facebook all’interno dell’Apple Watch.

Trattasi di un’applicazione che per quanto limitata dalla piattaforma su cui deve essere eseguita, mostra comunque buone potenzialità. Per esempio, manca la possibilità di leggere l’intero post e funzionano solamente i video di Facebook e non quelli di YouTube. Mancano anche le reazioni. Trattasi di limiti fastidiosi ma sicuramente superabili visto che comunque l’applicazione permette comunque vedere i messaggi con tanto di foto ed assegnare loro un Mi Piace. Possibile, inoltre, anche aggiornare il proprio stato attraverso comandi vocali.

Degna di nota la possibilità di salvare gli articoli così gli utenti potranno leggerli comodamente in un secondo momento direttamente dal loro iPhone. In definitiva trattasi di un’applicazione che permette di consultare Facebook senza grosse pretese ma comunque con un discreto colpo d’occhio direttamente da Apple Watch.

In definitiva, Littlebook permette di colmare una lacuna dell’Apple Watch e di consentire agli utenti di poter sfogliare rapidamente tutte le novità della loro timeline di Facebook.

L’applicazione può essere scaricata anche dal market italiano di Apple ma la localizzazione è solamente in lingua inglese.