Il settore del Cloud Computing è in costante crescita e diventerà sempre più protagonista nei prossimi anni.

L’Italia è purtroppo ancora indietro rispetto agli altri Paesi, ma l’interesse delle aziende IT verso questa tecnologia sta crescendo, lo dimostra la Ricerca HP Cloud “La nuvola italiana si tinge d’azzurro”, che è stata presentata ieri a Milano.

I dati di profilazione raccolti provengono da realtà imprenditoriali italiane di medie dimensioni, appartenenti soprattutto a settori come il mondo commerciale e della moda.

La maggioranza delle aziende italiane (oltre il 70%) dimostra di possedere una buona conoscenza sul cloud computing e di essere quindi pronta ad affidarsi alla tecnologia per gestire e rilanciare il proprio business.

Nonostante ciò, sul tema degli investimenti le imprese italiane risultano essere ancora in una fase nettamente decisionale, infatti solo 10 aziende su 100 dichiarano di avere l’intenzione di investire nel Cloud.

In sintesi è questo lo scenario del Cloud Computing in Italia: l’interesse delle aziende sta aumentando progressivamente, ma le potenzialità e i vantaggi (gestionali ed economici) che offre la tecnologia non sono ancora stati compresi a pieno.

Per testare le tue competenze in materia di Cloud Computing puoi partecipare al questionario.

La Ricerca HP Cloud è stata presentata presso la sede di Burson Marsteller a Milano da: Claudio Barbuio (Clouds & Presales, Country Director, HP Italia), Andrea Monaci (HP EMEA Cloud Marketing Director) e Stefano Mainetti (Professore di Tecnologie Digitali, Politecnico di Milano).