Linkem è un provider italiano che offre soluzioni di connettività a banda larga alternative alla classica ADSL e senza dover dipendere dalla linea di Telecom Italia. Il provider, infatti, dispone di una vastissima e capillare rete proprietaria presente sulla maggior parte del territorio italiano composta da oltre 1200 antenne che irradiano connettività wireless nelle aree circostanti. Linkem utilizza prevalentemente il ben noto standard di rete wireless WiMax per offrire soluzioni di connettività paragonabili a quelle classiche su linea tradizionale.

Linkem ADSL, la copertura

Le circa 1200 antenne consentono a Linkem di offrire una copertura che supera il 40% del territorio italiano pari a circa l’80% della popolazione italiana ed i suoi servizi sono comunque presenti in ogni regione del paese. Trattandosi di un servizio wireless, Linkem offre ai suoi potenziali clienti uno specifico tool che consente di verificare la presenza o meno dei servizi di connettività. All’interno del suo portale ufficiale, il provider mette a disposizione un tool in cui gli utenti non dovranno inserire nessun numero di telefono ma solo la città e l’indirizzo del luogo in cui si vuole installare il servizio di rete. Tuttavia, Linkem avvisa che il responso del test è puramente indicativo e basato su simulazioni software.

Linkem ADSL, come funziona

Trattandosi di connettività wireless su tecnologia WiMax, il setup delle linee del provider è assolutamente diverso rispetto a quello delle classiche linee su cavo. Nulla di complicato comunque, anzi, nei casi più difficili, l’installazione è perfezionata da alcuni tecnici specializzati.

Per ricevere un segnale wireless è necessario disporre di un apparecchio ricevente, ed in questo caso di un particolare modem che è fornito in due varianti a seconda del luogo dell’installazione. Il Modem da Interno è sostanzialmente un dispositivo ricevente che può essere collegato dentro casa e fornisce connettività ai dispositivi anche in modalità WiFi. Il suo setup è molto semplice in quanto è sufficiente collegarlo alla rete elettrica per poter iniziare a navigare. Linkem suggerisce di collocarlo vicino alla finestra per migliorare la ricezione del segnale.

Il Modem da Esterno, invece, va collocato sul balcone o sul tetto di casa e consente di ricevere il segnale Linkem che poi sarà portato dentro casa via cavo o tramite WiFi. Il Modem da Esterno sarà, tuttavia, installato direttamente da tecnici specializzati.

La navigazione internet tramite connettività Linkem non prevede limiti temporali o di traffico. Tutte le offerte si intendono sino a 7 Mbps in download e sino a 1 Mbps in upload.

Linkem ADSL, le tariffe

Linkem offre soluzioni sia per l’utenza casalinga che per quella affari. Particolarità, il provider, per l’utenza consumer propone anche un particolare abbonamento “ricaricabile“. Proprio come sui telefonini, Linkem permetterà ai suoi clienti di comprare delle ricariche con cui potranno navigare per un mese o più senza alcun vincolo contrattuale. L’attivazione costa 99 euro con Modem Interno e 149 euro con Modem Esterno. L’attivazione da diritto ad usufruire di 4 mesi di navigazione. Successivamente, ogni ricarica costerà 25 euro ed avrà la validità di un mese.

Il classico profilo abbonamento “Linkem No Limits” prevede un canone mensile di 21,90 euro più 3 euro per il noleggio del modem. Attivazione di 100 euro (50 euro se con addebito su RID o carta di credito).

L’abbonamento business “Linkem Office“, non differisce moltissimo dalle offerte per privati. La connettività proposta è infatti sempre la medesima con 7 Mbps in download e 1 Mbps in upload ma in questo caso sono garantiti 128 Kbps a riprova della maggiore attenzione rivolta al profilo business.

Il canone mensile dell’offerta “Linkem Office” è di 25 euro IVA esclusa. L’attivazione sarà offerta gratuitamente a tutti coloro che attiveranno l’offerta scegliendo come forma di addebito il RID bancario.

Tutti gli ulteriori dettagli delle offerte sono presenti sul sito ufficiale del provider.

Fonte immagine: Linkem