Il network professionale LinkedIN ha deciso di rifarsi il look approdando ad un layout molto simile a quello di Facebook. Una grafica molto semplice ed efficace che testimonia la trasformazione del network. Ecco la direzione.

Il social è un argomento in forte espansione: i siti devono essere tutti rigorosamente social, non ci si può proporre sul mercato senza avere un curriculum digitale magari anche condiviso su LinkedIN. Proprio questo network, da sempre utilizzato per i contatti professionali, sembra interessato da una profonda trasformazione.

La prossima home page di LinkedIN richiamerà alla memoria un po’ di Google Plus e un po’ di Facebook pur rimanendo – come connotazione principale – una piattaforma per la gestione dei contatti professionali.

La nuova home page prevede di spingere molto sull’aspetto della condivisione delle informazioni ma anche di quelle che non sono legate al mondo del lavoro o all’ambiente professionale in senso lato. La cosa che colpisce dalle prime indiscrezioni è sicuramente la pulizia che garantisce un colpo d’occhio molto interessante.

Nell’operazione di restyling qualcuno ci vede un modo per entrare direttamente in competizione con Facebook che in queste ultime settimane sta facendo di tutto per apparire “serio”, visto che offrirà la possibilità di registrarsi per il voto, ma soltanto nello stato di Washington.