Secondo una fonte citata dal Wall Street Journal, LinkedIn starebbe lavorando a due nuove applicazioni: LinkedIn Groups, che avvisa gli utenti quando vengono inviati messaggi ai gruppi nei quali sono iscritti e LinkedIn LookUp, che aiuta a connettersi e scovare informazioni sui colleghi. Sempre secondo il rumor, altri miglioramenti in arrivo riguardano il sistema di messaggistica sull’app mobile.

Le due nuove app fanno parte di un pacchetto già piuttosto corposo e che comprende altri software per dispositivi mobili, di cui uno dedicato ai disoccupati. Gli sviluppatori del social network per il lavoro stanno lavorando alacremente negli ultimi mesi: questo mese la società ha rilaciato anche Pulse, un’app che raccoglie notizie dai siti preferiti o legati in qualche modo alla professione indicata sul proprio curriculum vitae digitale o alla rete di amici.

La scelta di realizzare app specifiche segue la filosofia di altri social network, come Facebook. La società di Menlo Park sta infatti scorporando il servizio principale andando a realizzare applicazioni secondarie stand alone che offrano possibilità specifiche, come ad esempio Messenger per quanto riguarda la messaggistica istantanea online. Ed è proprio quest’ultimo uno degli ambiti su cui Linkedin sembra voler puntare maggiormente per rilanciare la proprio app mobile, che nell’ultimo periodo ha fatto risultati negativi.

La concorrenza che vede Facebook Messenger, WhatsApp, Snapchat, Line e tanti altri è decisamente spietata e per LinkedIn potrebbe essere ormai troppo tardi.