The Document Foundation ha rilasciato l’aggiornamento alla versione 4.3.3 per LibreOffice, suite libera per ufficio nonché uno dei principali rivali di Microsoft Office.

Si tratta di un minor update che contiene però ben 80 correzioni fra migliorie e bug risolti che anticipano quella che sarà la nuova edizione del software prevista per la fine di luglio (LibreOffice 5.0). La suite è nata da una costola di OpenOffice, ed è stata realizzata con il contributo di 900 sviluppatori e altri 3 mila volontari incaricati a localizzare il pacchetto, scovare i bug, scrivere il manuale, partecipare alle conferenze e sostenere il prodotto.

The Document Foundation consiglia ai suoi utenti si scaricare questa nuovo aggiornamento oppure quello precedente, il 4.3.7, in quanto entrambe contengono le ultime patch per la sicurezza. Con la versione 4.3 LibreOffice ha risolto un bug del codice sorgente – che risale addirittura ai tempi di OpenOffice – che causava l’instabilità nei paragrafi con più di 65 mila caratteri.

Il download dell’ultima versione di LibreOffice è già disponibile sul sito ufficiale al seguente link.