In occasione dell’International Consumer Electronic Show di Las Vegas, LG presenterà la nuova lineup di smart TV equipaggiate con la versione 2.0 del sistema operativo webOS.

L’azienda di Seoul sta lavorando per fornire agli utenti un buon pacchetto di contenuti televisivi di alta qualità video, ad esempio House of Cards e Marco Polo su Netflix, film in Ultra HD come After Hearth, Elysium, The Amagazing Spiderman 2 e il Codice da Vinci su Amazon e contenuti 4K in streaming su YouTube.

Ma cosa cambia con webOS? Secondo quanto riferito dal produttore, la piattaforma è stata pensata per rendere l’utilizzo e la navigazione sui televisori intelligenti più semplice. L’aggiornamento alla versione 2.0 porta un tempo di avvio ridotto del 60% e un accesso ai contenuti più rapido. Ottimi tempi di risposta anche sul fronte YouTube, con il 70% di incremento nella velocità di caricamento dei filmati.

“Con le nuove funzioni introdotte in webOS 2.0, l’esperienza d’utilizzo è diventata ancora più semplice e intuitiva” ha detto In-kyu Lee, vice presidente e dirigente della divisione TV e Monitor di LG Electronics Home Entertainment Company. “La piattaforma webOS - conclude Lee – è un grande esempio del nostro impegno ad assumere un ruolo di leadership nel mercato TV di nuova generazione con una soluzione Smart TV veramente innovativa”.

Tra le diverse funzioni, degne di nota sono l’opzione My Channels, che permette all’utente di modificare la launcher bar inserendo i canali preferiti, Quick Settings, che consente di modificare le impostazioni della TV senza interrompere la visualizzazione dei programmi e Input Picker, un sistema che riconosce immediatamente gli altri dispositivi connessi.