LG punta sugli schermi con tecnologia Oled per sbaragliare la concorrenza, Samsung su tutti. I punti forza degli schermi Oled di LG sono i pixel retroilluminati, contrasto “infinito”, un nero perfetto, angolo di visione ottimizzato grazie alla leggera curvatura dello schermo, e uno spessore inferiore a cinque millimetri.

I nuovi modelli a sbarcare sul mercato italiano sono quattro: la TV da 55 pollici EG910V con Full HD a 2.299 euro, il fratello maggiore sempre da 55 pollici EG920V con risoluzione 4K,  le TV EF950V e EG960V da 65 pollici con tecnologia 4K Hdr, sia in versione flat screen che curvo, al prezzo di 5.999 euro. Tutte e quttro le TV dispongono della certificazione TivùOn per i servizi internet come Infinity, Premium Play o il nuovo Netflix, T2/Hevc per il full HD su digitale terrestre e tivùsat per la visione in chiaro su satellite.

Sarà necessario attendere fino al 2016 invece per poter utilizzare l’applicazione smart home che permette di controllare dalla TV tutti gli altri elettrodomestici connessi alla rete domestica. Sempre nel 2016, l’obiettivo della società sudcoreana è quello di spedire nel mercato mondiale fino a un milione di Tv Oled, di cui il 30% in Europa. In Italia, invece, Lg stima di consegnare fino a 30 mila pezzi.