LG G6, il prossimo top di gamma di LG, sarà svelato al Mobile World Congress 2017 di Barcellona. Trattasi di un terminale molto atteso perchè dovrà far dimenticare agli utenti l’LG G5 che non ha avuto un grande successo. Su questo prodotto si è speculato molto, ed adesso arriva un preciso report di CNET che va a confermare molti dei rumors emersi sino ad oggi. Innanzitutto, LG G6 non adotterà un design modulare e quindi la batteria non sarà rimovibile. Una rinuncia fatta anche per il design e per la possibilità di rendere il terminale impermeabile.

LG G6 disporrà, inoltre, del processore Qualcomm Snapdragon 821. Trattasi di una scelta costretta, in quanto Samsung ha riservato per il Galaxy S8 tutte le prime scorte del nuovo Snapdragon 835. Il vecchio processore di Qualcomm, comunque, garantisce sempre ottime prestazioni.

LG G6 disporrà anche di un assistente virtuale che sarà Google Assistant, quindi quello nativo di Android. LG aveva valutato di adottare anche Alexa ma l’assistente di Amazon non sarebbe ancora stato pronto per il debutto. Alexa, comunque, arriverà in futuro sugli smartphone di LG.

CNET, dunque, non svela praticamente nulla di nuovo, ma conferma quanto già emerso a riprova che le caratteristiche dell’LG G6 iniziano a delinearsi chiaramente. Appuntamento tra circa un mese per la fiera spagnola dove lo smartphone sarà presentato.