LG G6 potrebbe portare al debutto un display particolarmente sofisticato. LG, infatti, ha presentato un nuovo schermo touch caratterizzato da numeri davvero impressionanti. Trattasi di un pannello da ben 5,7 pollici con risoluzione QHD+ (1.440 x 2.880 pixel), con una densità di 564 ppi e con un aspect ratio da 18:9. Dunque, trattasi di uno schermo un po’ più alto rispetto agli attuali display 16:9 che caratterizzano la maggior parte dei moderni smartphone e phablet. Una scelta che dovrebbe agevolare la fruizione su smartphone dei contenuti multimediali e del multi-window che caratterizza la versione Android 7 Nougat.

Tale display si caratterizzerà anche per una nuova tecnologia touch proprietaria che lo renderà molto più sensibile al tocco. Inoltre, il pannello risulta essere molto leggero e sottile (1 millimetro) e non richiede di essere coperto dal vetro. Questo permetterebbe di realizzare smartphone con cornici ancora più sottili a tutto vantaggio della compattezza del dispositivo. Inoltre, questo nuovo display dovrebbe risultare particolarmente parco anche nei consumi.

Tanta tecnologia che dovrebbe, a questo punto, fare il suo debutto proprio sul prossimo LG G6 che l’azienda coreana si appresta a portare al debutto. Smartphone che dovrebbe essere svelato al Mobile World Congress 2017 di Barcellona che si terrà verso fine febbraio. Un dispositivo, dunque, che si prefigura, a questo punto, ad essere molto interessante.