LG desidera introdurre un’innovazione importante a bordo del nuovo LG G5, il futuro smartphone top di gamma che dovrebbe essere presentato il prossimo febbraio in occasione del Mobile World Congress di Barcelona. L’idea dell’azienda coreana è quella di dotare LG G5 di uno slot di espansione, importante elemento differenziale con la concorrenza.

Il nuovo LG G5 sarà dotato di uno slot di espansione che permetterà di aggiungere moduli ad-hoc. Secondo le informazioni ottenute da Evan Blass per VentureBeat, LG G5 permetterà di aggiungere moduli di espansione e accessori. Denominato Magic Slot, quest’ultimo potrebbe rappresentare un’importante chiave di volta per portare gli smartphone in una nuova dimensione. Ad esempio, sarà possibile attivare moduli di espansione dedicati alla realtà virtuale; un po’ come già accaduto con l’espansione Spingboard per i dispositivi Palm.

Sta di fatto che LG G5 sarà uno smartphone top di gamma veramente interessante. Troveremo uno chassis completamente in metallo, schermo da 5,3 pollici con risoluzione pari a 2560 x 1440 pixel e un secondo display da 2,1 pollici con risoluzione da 160 x 1040 pixel. All’interno della scocca vi saranno il processore Qualcomm Snapdragon 820 con 3 GB di memoria RAM, mentre lo spazio di archiviazione dovrebbe giungere a 32 GB. Non solo, la fotocamera posteriore offrirà un sensore da 16 megapixel e sarà a doppia lente, in grado di fornire una copertura di 135 gradi.

Inoltre, LG G5 manterrà lo slot dedicato alle MicroSD e la batteria estraibile da 2800 mAh, inferiore rispetto a quellla del G4 da 3000 mAh. Non mancherà il nuovo sistema operativo Android 6.0 Marshmallow, in grado di offrire una durata superiore della batteria rispetto al precedente modello.