LG G5, il prossimo smartphone top di gamma della casa coreana, dovrebbe essere presentato durante l’imminente appuntamento del Mobile World Congress 2016 di Barcellona dove l’azienda terrà una conferenza stampa il 21 Febbraio, alle 14:00 ora locale. A poco più di un mese dalla sua possibile presentazione, si diffondono sempre più indiscrezioni sulle novità che implementerà questo prodotto su cui LG punta moltissimo.

Secondo alcune fonti che avrebbero toccato con mano il prototipo dell’LG G5, il design dello smartphone risulterebbe completamente rinnovato e si caratterizzerebbe per un elemento particolarmente innovativo. Nell’LG G5 potrebbe, dunque, trovare posto una batteria modulare estraibile tramite un cassetto a scorrimento. Se confermata dai fatti, questa scelta potrebbe permettere ai progettisti di LG di contenere lo spessore del dispositivo senza dover rinunciare alla possibilità di disporre di una batteria removibile.

Questa indiscrezione potrebbe trovare conferma in alcuni rumors già emersi in passato che vedevano LG studiare la possibilità di utilizzare componenti modulari per il suo futuro top di gamma, permettendo, così, ai suoi clienti di personalizzare lo smartphone sostituendo alcune componenti hardware.

Inoltre, LG G5 dovrebbe disporre di un corpo in metallo ed integrare il lettore delle impronte digitali all’interno del tasto Home. Altra particolarità, posteriormente potrebbero essere presenti due moduli fotografici per ottenere folto grandangolari.

Per quanto riguarda il resto della scheda tecnica, LG G5 dovrebbe disporre di uno schermo da 5,3 pollici (2560×1440 pixel) più un secondo mini display (160×140 pixel) in stile LG V10. Dovrebbero essere presenti, inoltre il processore Snapdragon 820, una GPU Adreno 530, 3GB di RAM, 32GB di memoria interna ed una generosa batteria da 2800mAh.

Se ne saprà, comunque, di più a Barcellona alla fine di febbraio.