G Watch R, lo smartwatch tondo di LG con Android Wear, arriva in Italia a metà novembre e sarà acquistabile al prezzo consigliato di 269,90€. Un prodotto interessante – compatibile con Android 4.3 Jelly Bean o superiore – che anticipa l’uscita di Apple Watch, prevista nel 2015. L’orologio è simile a Moto 360, ma costa un po’ di più: può essere personalizzato con una gamma di cinturini, venduti separatamente, in plastica o pelle. La scocca è in acciaio e prevede sei quadranti preconfigurati fra cui scegliere durante la giornata.

Resistente all’acqua in immersione fino a un metro per trenta minuti, G Watch R ha un display da 1.3″ P-OLED e monta un processore Snapdragon 400 di Qualcomm a 1.2Ghz. Completano le caratteristiche 512Mb di RAM e 4Gb di memoria interna — tre dei quali disponibili per l’utente e uno dedicato al sistema operativo. LG propone uno smartwatch adatto a diversi utilizzi, come fitness tracker – col monitoraggio del battito cardiaco – o come orologio, mostrando le notifiche dalle app che sfruttano l’innovativa interfaccia di Android Wear.

Il prezzo, a prescindere dal confronto con Moto 360, non è dei più accessibili. G Watch R è indubbiamente uno smartwatch maturo, diverso dai Pebble che possono essere acquistati pagando la metà: Android Wear è un salto di qualità – rispetto ai primi modelli in vendita – che comporta un aumento dei prezzi. Il nuovo prodotto di LG somiglia molto a un orologio tradizionale, specie nel quadrante predefinito, ma promette una serie di funzionalità aggiuntive come l’ascolto di musica offline ed è aggiornabile via Bluetooth da smartphone.

foto ufficio stampa