Uno dei primi dispositivi che hanno approfittato dell’uscita del sistema Android Wear, presentato all’ultimo Google I/O (qui tutte le novità dell’evento), e funzionante su tecnologie indossabili, è stato il G Watch di LG, orologio intelligente sul quale c’era da tempo molta attesa e curiosità.

Un quadrante solido e ben assemblato che esalta al massimo la praticità di questo strumento da 1,65 pollici di display, resistente all’acqua ed alla polvere, ma che sembra avere un solo tallone d’Achille consistente proprio nel neonato software, semplice extender dello smartphone con ancora pochi ed elementari comandi in lingua italiana.

Ecco la video recensione completa del G Watch di Leonardo.it.