Dopo essere stato presentato al CES 2015, LG G Flex 2, lo smartphone top di gamma dal design curvo e flessibile, raggiungerà gli scaffali dei negozi italiani questa settimana al prezzo di 699 euro nella colorazione Platinum Silver.

Oltre al particolare aspetto curvo, LG G Flex 2 ha un display full HD da 5.5 pollici con tecnologia Plastic-OLED e un ottimo comparto hardware: il top di gamma LG è infatti il primo smartphone ad adottare il processore Snapdragon 810 con CPU Octa-Core a 64-bit e con GPU Qualcomm Adreno 430. Altro punto di forza è la scocca auto-rigenerante “Self Healing”, capace di cancellare in 10 secondi i graffi che andrebbero inevitabilmente ad intaccare l’aspetto del device.

Sul fronte software, interessante la funzionalità Gesture Shot, che permette di realizzare selfie con un semplice gesto della mano riconoscibile fino alla distanza di 1,5 metri, oppure Gesture View, grazie alla quale si riesce a visualizzare immediatamente l’ultimo scatto e Glance View, che serve a vedere le informazioni più importanti anche a schermo spento. Buone nuove anche sul fronte ricarica: la batteria da 3.000 mAh di LG G Flex 2 si ricarica fino al 50% in meno di 40 minuti.

“LG G Flex2 è il risultato di un lungo processo di ricerca ed evoluzione rispetto a LG G Flex, che ha portato a un prodotto dal design unico e dalle performance eccellenti, pensato per offrire agli utenti la massima user experience oggi disponibile. Un device che ci aspettiamo supererà il successo del suo predecessore” ha affermato Omar Laruccia, Marketing Director & Mobile Communication Business Unit Team Leader di LG Electronics Italia.