Lenovo ha presentato il nuovo Vibe C2, uno smartphone Android entry level che si caratterizza, comunque, per alcune caratteristiche interessanti. L’annuncio è stato dato dalla Russia e dalla Cina e questo potrebbe far presumere che questo modello possa arrivare anche all’interno di tutto il mercato europeo magari con il brand Motorola. Inoltre, se il prezzo dovesse risultare interessante, il Lenovo Vibe C2 potrebbe presto diventare un prodotto riferimento per la sua categoria. Vibe C2 potrebbe, dunque, essere utilizzato come base per il futuro Moto E (2016). Motorola, si ricorda, è oggi una controllata di Lenovo.

Dal punto di vista delle caratteristiche tecniche, Lenovo ha scelto un design pulito e moderno e l’utilizzo della plastica per realizzare la scocca. Le precise specifiche vedono la presenza di uno schermo da 5 pollici HD (1280×720 pixel) abbinato ad un processore MediaTek MT6735P a 1 GHz con 1 GB di memoria RAM e 8 o 16 GB di memoria flash espandibile attraverso le solite memorie microSD. Buona anche la dotazione multimediale.

Lenovo Vibe C2 dispone, infatti, di due fotocamere: quella posteriore presenta un sensore da 8 MP di Sony, mentre anteriormente trova posto un sensore da 5 MP specifico per i selfie. Anche se trattasi di un modello entry level, il Lenovo Vibe C2 offre tutti quei sensori e supporti oggi indispensabili per un prodotto moderno. Il nuovo smartphone di Lenovo dispone, dunque, di WiFi 802.11b/g/n, Bluetooth 4.0, GPS, LTE e del supporto dual SIM.

La batteria da 2.750 mAh dovrebbe garantire, infine, una buona autonomia d’uso. Dal punto di vista software Lenovo Vibe C2 disporrà di Android 6.0 con interfaccia Vibe UI e sarà venduto nei colori bianco e nero.