Pochi giorni fa Lenovo ha presentato e lanciato in Cina Lenovo P70, un nuovo ed interessante smartphone, che pur non essendo un top gamma presenta specifiche interessanti, e in paricolare una grande batteria da 4000 mAh, punto forte del dispositivo, che si dice possa arrivare ad una durata record di 46 giorni in standby e sino a 15 ore con display in funzione.

Inizialmente sembrava che si trattasse di un prodotto potenzialmente destinato ai soli mercati emergenti, ma poi il P70 è stato avvistato in diversi store europei, come riporta Phone Arena, ed è stato chiaro che avrebbe raggiunto e raggiungerà diverse nazioni del vecchio continente. Il suo prezzo in Europa si aggirerà intorno ai 300 dollari (265 euro circa), e si propone come un acquisto da tenere in considerazione, se si ha bisogno di un dispositivo dalla lunga autonomia.

Non solo batteria, però: Lenovo P70 ha anche altre caratteristiche importanti, come il display da 5 pollici con risoluzione 780 x 1280, processore Octa-Core MediaTek MT6752 da 1.7 GHz. Inoltre lo smartphone sarà dotato, nella versione che arriverà probabilmente anche in Italia nel prossimo futuro, di 2 GB di RAM e 16 GB di memoria interna, contro 1 GB di RAM e 8 GB di memoria della versione destinata al mercato cinese. Ancora, lo smartphone è dotato di fotocamera interna da 5 MP e esterna da 13 MP, sottolineando l’attenzione rivolta al fenomeno autoscatti (selfie). Da non dimenticare, ovviamente, anche la capiente batteria da 400 mAh.

Lenovo P70 si presenta bene in Europa, puntando a colpire tutta quella fascia di utenza con l’abitudine ai vecchi telefonini la cui batteria aveva una durata molto più ampia. Non resta che attendere per sapere quanto lo smartphone costerà in Italia, supponendo sempre che possa raggiungerla.