Contro Google ma in generale contro tutti i siti che gestiscono contenuti in rete. E’ questa la direzione di una legge per ora presentata ma non ancora approvata, in Germania. Un giorno, quello di ieri, che è stato definito buio per la Rete dai lavoratori di Mountain View.

Il copyright è sicuramente importante, soprattutto in rete dove, le violazioni del diritto d’autore sono all’ordine del giorno. Basta pensare a quello che sono capaci di fare i siti di filesharing. Eppure un’estensione così onnicomprensiva di questo concetto giuridico, finora, non si era mai vista.

Tutto accade in Germania dove il governo ha proposto di tutelare il diritto d’autore anche nelle anteprime dei giornali. Cerchiamo di capire qualcosa in più dell’argomento.

Il disegno di legge presentato dal governo in parlamento punta all’eliminazione delle anteprime degli articoli presentati sui motori di ricerca, nelle pagine dei risultati. In queste anteprime, infatti, sarebbero riportate delle porzioni di testo che non rispettano i principi della legge sul copyright.

Qualora fosse approvata, la legge tedesca metterebbe davvero i bastoni tra le ruote a tanti gestori di contenuti e in primo luogo a Google che sfrutta tanto il sistema delle anteprime, fino a questo momento considerato anche utile dagli utenti finali del motore di ricerca. Staremo a vedere.