Cambiano le possibilità di combinazione delle password. D’ora in poi, infatti, grazie alla società britannica Intelligent Environment, nelle password sarà possibile inserire anche le emoji, ovvero gli elementi grafici ormai diffusissimi su tutte le piattaforme di messaggistica online e che, per certi versi, hanno rivoluzionato la comunicazione via chat.

L’introduzione delle “faccine” all’interno delle password sarà permessa grazie al software  Emoji Passcode sviluppato dalla Intelligent Environment, un sistema che permette di sostituire le cifre di un codice pin con, appunto, le emoji. L’idea è nata per andare incontro ad un pubblico giovane ma sembra soprattutto interessare alcune società bancarie.

Le faccine andranno dunque a sostituire i tradizionali codici pin  a 4 o più cifre che si utilizzano, ad esempio, per accedere al proprio conto online sui siti delle banche. Intelligent Environments fa sapere che il suo servizio è più sicuro di un sistema tradizionale in quanto le combinazioni rese possibili dalle 44 emoji disponibili sono superiori a quelle offerte dalle cifre da 0 a 9. La novità strizza sicuramente l’occhio al pubblico più giovane, ma potrebbe rivelarsi invece un limite per gli utenti più “anziani”.

Intelligent Environment ha dichiarato di essere già in trattativa con diverse banche interessate ad adottare le emoji per i propri pin nel prossimo anno.