Quali sono i lavori più richiesti al mondo? LinkedIn ha presentato Economic Graph, un progetto che punta a monitorare l’evoluzione del lavoro mondiale. La mappa presentata dal famoso social network è uno strumento in più per tutti coloro che cercano un lavoro al’estero e non solo.

Se siete alla ricerca di un lavoro all’estero, LinkedIn ha presentato Economic Graph, una pagina dedicata alla raccolta di analisi e studi per quanto riguarda il mercato del lavoro. In questo modo, tramite pochi click, sarà possibile consultare le professioni più richieste negli Stati Uniti e nei Paesi europei.

L’idea del famoso social network dei professionisti porta una rivoluzione nel modo in cui è possibile cercare il lavoro. La piattaforma, appena inaugurata, raccoglie migliaia di dati e traccia un profilo per ogni singolo Paese. Con oltre 175 milioni di membri, che si trovano negli Stati Uniti e in Europa, LinkedIn ha estratto e analizzato i dati relativi all’ubicazione, presenti in ogni profilo, e realizzato due mappe che evidenziano le competenze in quasi tutte le principali città.

Andando a vedere in dettaglio, molte città europee hanno competenze tecniche in ambito informatico, ma che variano di luogo in luogo. Ad esempio, Madrid e Siviglia hanno sviluppatori di qualità per quanto riguarda la creazione di app in Java, mentre Amburgo e Berlino sono le principali città in cui vi sono talenti del mondo dei videogiochi, interfacce grafiche e lo sviluppo di app per dispositivi mobili. Per quanto riguarda l’Inghilterra, il settore informatico è meno attivo rispetto a Paesi come Germania e Polonia. In Italia troviamo Roma e Bologna come città in cui sono presenti, per la maggior parte, informatici, a Napoli e Torino vi sono per lo più ingegneri meccanici e aerospaziali, mentre Milano è maggiormente focalizzata nel mondo del marketing.

Foto da comunicato stampa