Qual è la miglior azienda in cui lavorare negli USA? Linkedin è la prima della classifica superando colossi hi-tech come Facebook, Google e Apple. Se da un lato, la Silicon Valley è uno dei miglior posti in cui lavorare, l’elevata competitività porta spesso gli ingegneri a passare da un’azienda all’altra, in pochi mesi.

Secondo un recente sondaggio effettuato sulla base dei dati di Glassdoor.com e comunicati da 24/7 Wall St, Linkedin è il miglior posto in cui lavorare in Silicon Valley. Allo stesso tempo, Facebook conquista la seconda posizione di questa classifica e Google occupa si piazza in settima posizione. Per quanto riguarda Apple, invece, si ritrova ben lontana dalle prime posizioni, ovvero in quattordicesima.

I parametri che sono stati misurati riguardano, principalmente, la cultura aziendale e l’equilibrio che il lavoro concede con la vita privata. Non solo, Glassdoor.com analizza le opportunità di formazione, i benefit offerti e le possibilità di sviluppo di carriera. E’ emerso, inoltre, che essere leader di mercato permetta di ottenere pareri positivi. Basti pensare, infatti, che aziende come Apple, Intel, P&G e Walt Disney sono quelle che hanno ricevuto i pareri più positivi da parte dei propri dipendenti.

Ancora una volta, infine, la Silicon Valley si conferma come un posto in cui la cultura del lavoro viene ampiamente rispettata, anche se alcune aziende, tra cui Facebook e Apple, richiedono un livello qualitativo dei dipendenti estremamente elevato e, spesso, la competitività porta le menti più brillanti a scappare verso nuove aziende, come è successo a Google con Hugo Barra.

photo credit: Lynn Friedman via photopin cc