Qualche giorno fa Samsung ha annunciato l’acquisizione della società Harman, nota azienda produttrice di soluzioni legate all’audio, per una cifra di circa 8 miliardi di dollari. Un’acquisizione volta a permettere alla casa coreana di acquisire il know how dell’azienda da sfruttare in nuovi prodotti legati al mondo dell’automobile. Tuttavia, Samsung intende utilizzare l’acquisizione anche nel settore degli smartphone anche se non prima del 2018.

Secondo, infatti, Park Jong-hwan, capo della divisione automotive di Samsung, gli smartphone Galaxy S a partire dal 2018 adotteranno le soluzioni tecniche sviluppate in collaborazione con Harman. Questo significa che l’azienda coreana proporrà dei prodotti che potenzialmente offriranno agli acquirenti una componente audio di elevatissima qualità. Tutti coloro che amano utilizzare gli smartphone come lettori MP3 per ascoltare la musica preferita non potranno che essere contenti di questa novità. Ci sarà, comunque, ancora da aspettare ma un futuro ipotetico Galaxy S9 potrebbe essere sviluppato in sinergia con Harman che rimarrà, sempre, un brand indipendente.

Per quanto riguarda il settore dell’automobile, lo stesso Park Jong-hwan ha confermato che Samsung non intende scendere in campo direttamente ma che progetterà soluzioni per le auto connesse che saranno sviluppate sempre in collaborazione con Harman.

Il futuro dei prodotti Samsung si preannuncia, quindi ad “alta fedeltà”.