The Last Guardian, uno dei potenziali vaporwear più popolari dell’era PlayStation 3, sembrava in procinto di raggiungere finalmente gli scaffali dei negozi, con data ufficiale 28 ottobre annunciata all’E3 2016.

Tutto da rifare. The Last Guardian è stato rimandato, un’altra volta. A farlo sapere è direttamente Sony con un annuncio ufficiale sul suo blog. La nuova data rivelata dal colosso nipponico è 7 dicembre 2016, quindi poco più di un mese di differenza.

I motivi del nuovo rinvio? Fumito Ueda, il game designer del gioco, ha spiegato che il suo The Last Guardian arriverà leggermente più tardi a causa di alcuni bug incontrati nell’ultima fase di programmazione. Un mese di sviluppo in più servirà quindi agli sviluppatori, i ragazzi del Team Ico, per portare sugli scaffali dei negozi un prodotto più completo e privo di problemi tecnici. Sono ormai dieci anni che i fan attendono l’uscita di questo titolo e qualche settimana in più non può di certo scoraggiare chi ha atteso tanto.

Ricordiamo che The Last Guardian è un’esclusiva PlayStation 4, e quindi è possibile che dietro a questi rinvio ci possa essere anche un’altra motivazione non ufficiale: il 10 novembre sarà infatti disponibile la nuova PlayStation 4 Pro, e quindi gli sviluppatori potrebbero aver chiesto qualche settimana in più per realizzare un’edizione per PS4 Pro di The Last Guardian.