Si possono acquistare gli utenti di Facebook? Stando a quanto dichiara un blogger bulgaro, è del tutto possibile e il bello è che tutta l’operazione costa pochissimo. Di questo increscioso episodio ne dà notizia anche Wired in Italia. 

Si chiama Bogomil Shopov ed è un blogger di nazionalità bulgara che da sempre, nel mondo digitale, s’interessa dei diritti civili delle persone che espongono parte della loro personalità anche su internet. Shopov ha comprato per un prezzo compreso tra 5 e 50 euro, i dati di un milione di utenti di Facebook.

Il bello è che quello che racconta è del tutto vero e verificabile attraverso la consultazione del sito GigBukcs.com. Peccato che dopo la fuga di notizie circa l’acquisto dei dati degli utenti del social network più famoso del mondo, il sito non sia più raggiungibile.

E come verificare allora questa cosa? Basta affidarsi alla versione cache del sito. I dati sono attendibili. Sono stati fatti dei controlli incrociati e si tratta di utenti attivi, che scrivono su Facebook collegandosi dall’America, dal Canada, dall’Inghilterra ma anche dall’Europa.

Per ogni utente, il blogger bulgaro, ha potuto visionare sia il nome, sia l’indirizzo Facebook, sia l’indirizzo e-mail. Insomma, si tratta di informazioni di un certo rilievo. Facebook però, è intervenuto sull’argomento, chiedendo al blogger di cancellare la lista degli utenti “acquistati” dal suo blog.