Uno dei problemi che affligge il nostro povero Pianeta Terra è lo spreco e l’inquinamento, purtroppo l’utilizzo del PC non aiuta certo l’ambiente e non ha “di fatto” diminuito l’utilizzo della carta, anzi negli ultimi anni, grazie ai prezzi molto contenuti, in quasi ogni casa è presente una stampante e questo non ha fatto altro che aumentare il consumo esponenziale di carta.

Tutto questo purtroppo causa gravi danni per l’ambiente, ma quale potrebbe essere la soluzione per risolvere il problema? certo si potrebbe decidere di stampare solo in caso di assoluta necessità, ma anche questo non risolverebbe il problema, ecco allora che alcuni ricercatori dell’Università di Cambridge forse hanno trovato la soluzione, hanno realizzato la prima stampante laser in grado di cancellare oltre che scrivere.

Grazie ad una tecnica ancora in fase di sperimentazione, la stampante riesce a cancellare fogli precedentemente stampati (sempre con la stampante “magica”), i ricercatori stimano che nel migliore dei casi un foglio potrebbe essere riscritto e cancellato per venti volte.

Purtroppo la tecnologia Laser che permettte tutto questo non è ancora alla portate degli utenti finali, ma speriamo che presto si possano vendere stampanti di questo tipo.