La tecnologia e il design si coniugano all’interno della panchina hi-tech e completamente made in Italy brevettata dal Politecnico di Milano. La classica panchina, da elemento di decoro urbano, si trasforma in un oggetto tecnologico in grado di rispondere alle nuove esigenze e offrendo una seduta funzionale.

Si chiama Panchina Intelligente, nata dalla collaborazione di ingegneri e designer, ed è stata brevettata dal Politecnico di Milano. Questa panchina hi-tech integra molteplici servizi e funzionalità, a partire da prese elettriche, connettività Wi-Fi, sistema SOS funzionante 24 ore su 24, sensore per la pioggia, sistemi antifurto e antivandalo. Allo stesso tempo, Panchina Intelligente è antibatterica, antinquinamento, autopulente, resistente, visibile al buio e, infine, riciclabile.

Per la realizzazione di questa nuova panchina hi-tech sono stati utilizzati materiali compositi e di ultima generazione, presi in prestito dal mondo dell’aeronautica. Grazie a PVC espanso rivestito di tessuti unidirezionali in fibra di carbonio, impregnati di resina epossidica, la struttura della panchina risulta sottile, ma anche robusta e leggera. Tutta la superficie, invece, è in tessuto di fibre di carbonio alluminizzato, mentre il corpo centrale è realizzato in carbonio puro. Per quanto riguarda i profili della panchina, il Politecnico di Milano ha deciso di utilizzare una resina capace di assorbire la luce del sole per poi “restituirla” durante la notte, rendendo visibile l’intera struttura.

Inoltre, tutta la copertura è stata trattata impiegando biossido di titanio foto-attivo che rende la Panchina Intelligente antinquinamento, autopulente e antibatterica, con un’evidente semplificazione della manutenzione quotidiana.

Ricordiamo che grazie all’impiego di sensori di poggia, la Panchina Intelligente è in grado di disattivare tutte le fonti di corrente e lasciare attivo solo il sistema di SOS H24. La Panchina, infine, oltre ad essere un oggetto dal design accattivante, risulta essere estremamente funzionale e ben realizzata per realtà urbane indoor e outdoor, come aeroporti, centri commerciali, stazioni e molti altri luoghi.