Le cornici digitali si sono diffuse massivamente qualche anno fa, in seguito alla continua digitalizzazione dell’archivio fotografico individuale.

Detto in parole povere, visto che le macchine fotografiche più usate sono quelle digitali, è normale che anche l’album si digitalizzi. C’è da dire che dopo il lancio delle macchine fotografiche digitali sofisticate, accessibili a pochi, si sono diffusi dei modelli compatti per il pubblico di massa che hanno numerose funzionalità, esprimono foto anche molto belle, ma non sono strumenti professionali.

Che fare però alla fine di una vacanza, dopo aver memorizzato anche più di 500 foto?

I fanatici della carta stampata saranno sicuramente tentanti di stampare ogni ricordo.

I fanatici votati al risparmio, prima di stampare opteranno per una selezione.

Ma ci sono anche tutti coloro che trovano più economico affidarsi alle cornici digitali, dove una volta inserita la memoria SD della macchina fotografica, tutti gli scatti scorrono in presentazione.

Ce ne sono di tutti i tipi e di tutti i tagli. Un formato sicuramente interessante è quello proposto dalla Kraun con le Mini cornici provviste di diplay da 3,5 pollici.

Il prezzo è contenuto come le dimensioni: 29,90 euro. E’ disponibile in diversi colori, permette di scorrere rapidamente una cinquantina di foto alla volta.