Komu, azienda italiana produttrice di smartphone con sede in Toscana, annuncia l’arrivo sul mercato dello smartphone K50 nella prima settimana di giugno, al prezzo di 200-229 euro.

Il nuovo dispositivo di Komu si presenta con un design ricercato: vetro anteriore semicurvo e profilo in alluminio. Komu K50 dispone di uno schermo da 5 pollici di tipo One Glass SOlution con tecnologia resistente a graffi, urti e torsioni Dragontrail, fotocamera principale da 13 megapixel con sensore Sony, fotocamera anteriore da 5 megapixel con funzionalità aggiuntive per i selfie. Sul fronte hardware, lo smartphone nasconde sotto alla scocca un processore quad core 64bit MT6732 con frequenza di 1.5 GHz accompagnato da una scheda grafica MALI T760, 2 GB RAM, 16 GB di memoria esterna espandibile con microSD e una batteria al litio da 2400 mAh. Connettività 4G LTE dul sim con switch dinamico, Wi-Fi e Bluetooth e sistema operativo Android 5.1 Lollipop.

Komu ha deciso di fornire un’esperienza Android pura, priva di bloatware, un lavoro di ingegnerizzazione software per ottimizzare sia le prestazioni del dispositivo che il design dell’interfaccia. Le app Google, presenti, sono aggiornate alle ultime versioni disponibili.

“Nonostante le specifiche tecniche di tutto rilievo, Komu K50 – si legge sul comunicato – si collocherà nella fascia media del mercato, come da tradizione del brand, dedito a dispositivi tecnologici ma dal prezzo competitivo. Altre informazioni saranno disponibili nei prossimi giorni sul sito ufficiale www.komu.it e sui social, dove Komu risulta molto presente”.